Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

martedì 17 aprile 2012

La Nasa attaccata da Anonymous



Nasa is tango down. L’agenzia spaziale statunitense è l’ultima vittima illustre di Anonymous. Il collettivo hacker ha bloccato, probabilmente con il classico bombardamento Ddos, tutti i sottodomini dell’agenzia. Motivazione per cui è possibile accedere al sito principale mentre non si può dire lo stesso dei domini.
L’attacco è stato confermato in tempo reale da Havittaja su Twitter. Non è tutto. Il collettivo ha preso di mira non solo la Nasa ma anche la RIAA, la Recording Industry Association America, con la differenza che in questo caso il sito è stato reso di nuovo accessibile in pochi minuti. A cadere sotto i colpi di Anonymous è stato nelle ultime ore anche il sito del Dipartimento di giustizia USA. Anche in questo caso il sito è stato rimesso on line, ma certo non può non venire in mente l’intervista fatta a Shawn Henry,numero uno dell’FBI nella caccia ai cybercriminali, secondo il quale Anonymous e gli hacker in generale stavano vincendo la battaglia con le forze dell’ordine. Visto le ultime tre vittime, probabilmente aveva davvero ragione.


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog