Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

venerdì 20 aprile 2012

Milano: gli rinnovano la patente a 87 anni e investe un bambino. "Non l'ho visto"





MILANO - Era stata appena rinnovata la patente dell’uomo di 87 anni che ieri mattina, a Rho, nell’hinterland nord ovest, ha investito una madre e il suo bambino mentre attraversavano sulle strisce pedonali. Il particolare è emerso dai primi accertamenti della Polizia locale, che ha denunciato l’uomo per lesioni colpose ritirandogli la patente e sequestrando la vettura, una Fiat 600. 
Il bambino, che ha 6 anni, all’inizio è stato trasportato all’ospedale Niguarda in codice rosso con l’elisoccorso, ma dopo esami e radiografie è risultato fuori pericolo e in buone condizioni. La madre ha riportato solo traumi ed escoriazioni non gravi. Anche l’anziano ha accusato un lieve malore ed è stato a sua volta trasportato in codice verde nell’ospedale della cittadina. 
La patente, secondo quanto si è appreso, era stata rinnovata in modo pieno (quindi senza restrizioni) e per la durata completa prevista per l’eta del richiedente, cinque anni. 
«Di solito a quell’età si rinnova anche per uno o due anni, in modo da tenere sotto controllo medico il conducente», spiega un vigile. La polizia locale di Rho, tra le altre cose, rimanderà la patente dell’uomo alla motorizzazione di competenza, come prevede la legge, per una nuova revisione. 
Stando a una prima ricostruzione, l’anziano stava svoltando a destra da via Verga a via De Sanctis, quando si è trovato di fronte mamma e figlio che attraversavano. 
Proprio nelle scorse settimane l’astrofisica Margherità Hack, si era lamentata perché data l’età, 91 il prossimo 12 giugno, non le era stata rinnovata la patente. «Un novantenne è una persona con un’idoneità in bilico, che può non essere più tale da un giorno all’altro anche a seguito di piccoli episodi», aveva sentenziato il medico dell’astrofisica. Gli ultimi fatti non fanno che avvalorare le sue parole.
Polemico il Codacons: «Il decreto Semplifica Italia, in vigore dal 10 febbraio 2012, ha eliminato l’obbligo per gli ultra 80enni che devono rinnovare la patente di sottoporsi a visita medica presso una Commissione medica locale».



Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog