Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

giovedì 12 aprile 2012

Para il rigore per il figlio morto: Jones commuove l'Inghilterra






Chissà da quanto tempo sognava una serata così, Brad Jones, 30enne portiere del Liverpool, inaspettato protagonista nel successo sul Blackburn di martedì sera. Il caso ha voluto che, con la squalifica a Pepe Reina e il rosso diretto comminato all'ex romanista Doni, a difendere i pali ci fosse lui, il terzo portiere dei Reds: appena entrato, al 27' del primo tempo, si è trovato davanti il faccione di Yakubu Aiyegbeni, incaricato di calciare il penalty. Il nigeriano ha tirato, Jones si è tuffato alla sua destra e ha bloccato il pallone. Immediato e istintivo il gesto successivo del portiere: mano puntata verso l'alto, a indicare il cielo: "Luca, è per te". Il Liverpool era in vantaggio per due a zero, e avrebbe vinto il match per tre a due, grazie al gol di Carroll nei minuti finali.




Luca era il figlio di Jones, morto di leucemia nel 2011, all'età di sei anni. "Cosa mi è passato per la testa? - ha spiegato il portiere al Guardian dopo la partita - Sono stati mesi difficili senza mio figlio. Il rigore parato è stato per lui, e per tutti i tifosi, per ringraziarli del sostegno che mi hanno sempre dimostrato".
Il rigore parato da Brad Jones a Yakubu. Afp

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog