Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

mercoledì 18 aprile 2012

Quattro milioni di euro per le agende dei politici





E’ Libero a sollevare il caso con un’apertura degna del miglior Fantozzi: “Si fanno le agende in pelle di contribuente”. Il quotidiano di Belpietro parla della surreale gara per la fornitura di agende a deputati e senatori, e dei costi per il contribuente. Ecco il bando di gara:



Scrive Tommaso Montesano:
Alla Camera dei deputati la gara si è conclusa a dicembre. E per stampare ogni anno 32.800 agende dal 2013 al 2015, Montecitorio ha messo sul piatto poco più di un milione di euro ogni dodici mesi. Totale da pagare nel triennio: 3,015 milioni più Iva. Al Senato, invece, la procedura si concluderà solo il prossimo 4 giugno, quando saranno aperte le buste con le offerte per il biennio 2013- 2014. Offerte che potranno essere presentate fino alle 15 di lunedì 28 maggio. L’ufficio per le gare e i contratti di Palazzo Madama offre 950mila euro più Iva per produrre ogni anno 5.200 agende da tavolo e 16.800 agende tascabili. Numeri da moltiplicare per due, visto che la fornitura sarà biennale (e rinnovabile).
 Ed ecco il grafico:
Vale la pena ricordare che cinque anni fa, nel luglio 2007, Palazzo Madama annunciò che per la fornitura di quattro anni (relativa al periodo 2009-2012) il costo totale per la stampa delle agende superò di poco il milione di euro.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog