Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

sabato 21 aprile 2012

Sei gay? Non puoi donare il sangue a Lanciano


Agli omosessuali e’ vietato donare sangue all’ospedale ‘Floraspe Renzetti’ di Lanciano (Chieti), in base ad un vecchio documento che continua ad essere distribuito agli utenti. E’ quanto denuncia l’associazione ‘Jonathan – Diritti in movimento’ che, nelle scorse settimane, ha diffidato la Asl n.2 Lanciano-Vasto-Chieti, affinche’ cessi la diffusione del documento contenente i ‘criteri di esclusione alla donazione’. Intanto, fonti interne all’azienda sanitaria parlano di ‘un caso in via di risoluzione’.
L’ASSOCIAZIONE – L’associazione – che ha tra i suoi obiettivi statutari la tutela, tra gli altri, dei diritti delle persone gay, lesbiche, bisessuali e transessuali – critica in particolare due punti del documento in questione, in base a cui sono esclusi dalle donazioni coloro che, nella propria ‘storia personale’, hanno avuto ‘rapporti omosessuali’ o ‘rapporti sessuali con persone sconosciute’. ‘Nessun riferimento ai rapporti sessuali protetti e non, responsabili o irresponsabili – rileva Jonathan -, quasi a voler intendere che il sangue di una persona gay sia infetto o rischioso a prescindere e cosi’ proscritto da ogni logica solidaristica e filantropica. Distinguere tra persone conosciute e sconosciute – afferma ancora l’associazione – in questo campo e’ fuori luogo e fuori dal tempo. Piu’ opportuno, invece, sarebbe un esplicito riferimento ai rapporti protetti e non protetti’.
MOLTO APPROSSIMATIVI – ‘A segnalarci l’esistenza del documento – spiega all’ANSA il presidente di Jonathan, Marco Lozzi – e’ stato un utente. Per verificare l’informazione abbiamo inviato al centro donazioni una persona, a cui e’ stato consegnato lo stesso documento. Il 23 marzo il legale dell’associazione ha inviato una diffida alla Asl, ma ad oggi non abbiamo ricevuto risposta. Abbiamo allora deciso di informare l’opinione pubblica su quanto accaduto’. ‘Crediamo che divulgare, in modo massivo, concetti ambigui, cosi retrivi e grandemente approssimativi – conclude Lozzi – leda la dignita’ della persona umana, alimentando la discriminazione, l’odio e l’omofobia e prestando il fianco a coloro i quali cercano ogni appiglio per oltraggiare gli omosessuali’. (ANSA).

"Sei gay? A Lanciano non puoi donare il sangue"

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog