Una raccolta delle ultime notizie di cronaca, con articoli incredibili, strani, curiosi, divertenti, simpatici e sempre aggiornati! Diventa fan su facebook e seguici su twitter per non perderne nessuna!

Ritrovaci su Twitter e Facebook

mercoledì 18 aprile 2012

Usa, a 35 anni scopre la sua vera storia





Steve Carter ha sempre avuto numerose domande sulla sua infanzia. Per esempio, perché il suo certificato di nascita fosse stato creato un anno dopo che era venuto al mondo. O chi fossero i suoi veri genitori. Il 35enne, adottato all’età di quattro anni, è rimasto sbalordito quando una semplice ricerca online gli ha fatto scoprire un passato che ha sollevato ancora più domande. Come scrive il Daily Mail, dopo avere letto di Carlina White, una donna di Atlanta che ha scoperto di essere stata carpita dall’ospedale di Harlem quando era una neonata, Carter ha deciso di mettersi a indagare sul suo stesso passato.


Sul sito missingkids.com ha trovato la foto di come un bambino chiamato Marx Panama Barnes apparirebbe oggi, e si è reso conto che era lui. Carter, che oggi vive a Philadelphia, ha raccontato al magazine People: “Mi sono venuti i brividi. Mi è sorta spontanea un’esclamazione alle labbra, perché quello ero io”. E così il 35enne è venuto a sapere di essere nato a Hau’ula, alle isole Hawaii, e di avere quindi perso sua madre quando aveva sei mesi. La donna era scomparsa insieme al bambino, e quando per tre settimane non è più tornata il padre naturale di Steve, Mark Barnes, ne ha denunciato la scomparsa.


Al magazine People, Barnes ha raccontato di non avere mai saputo che cosa fosse accaduto alla donna e al bambino dal lontano 21 giugno 1977. L’uomo ora ha scoperto che la donna aveva portato il bambino nella casa di uno straniero, dove aveva fornito alla polizia un nome e una data di nascita false per suo figlio. E’ stata quindi portata in un ospedale psichiatrico, e il piccolo è stato posto sotto tutela. La donna è scomparsa pochi giorni più tardi, e non è mai stata trovata. Il bambino è stato quindi portato in un orfanotrofio, e tre anni più tardi è stato adottato da Steve e Pat Carter.


Da Missingkids.com, il piccolo scomparso e la ricostruzione grafica di quale sarebbe stato il suo aspetto da adulto

Fonte: Yahoo

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Archivio blog